Il linguaggio non-verbale 

Un complemento utile e uno strumento efficace

 

Il termine «linguaggio non verbale» designa ogni forma di espressione o di comunicazione che non ha ricorso alla parola.

Questo linguaggio non si basa sul verbo, ma su altri mezzi di espressione come ad esempio i gesti o i movimenti (linguaggio non-verbale corporeo), la musica (linguaggio non-verbale sonoro/acustico) oppure il disegno, la pittura, la scultura, i colori e ogni altro tipo di immagine (linguaggio non-verbale plastico).

Associato alla parola, esso consente consente una comunicazione più mirata ed efficace.

Nello specifico, impieghiamo il linguaggio non-verbale sia allo scopo di mettere in rilievo (i nostri) contenuti verbali, sia come strumento di memorizzazione nell’ambito dell’insegnamento delle lingue straniere.

 

 

In che cosa possiamo aiutarla?

 

Go top